Attualità

Coronavirus: due nuovi positivi a Panicale, contagio avvenuto in famiglia

Attivato un fondo di solidarietà comunale per medici di base, volontari e persone bisognose. Oggi arriva il primo carico di mascherine

Due nuovi casi di positività al Covid19 a Panicale. Lo rende noto il sindaco Giulio Cherubini. Il totale degli ammalati sale così a quattro.

"Si tratta, come era ampiamente prevedibile (avviene in tutto il mondo) degli stretti familiari conviventi di una delle due persone già riscontrate positive (che è peraltro un caso di importazione, cioè il contagio è avvenuto nel luogo di lavoro ben al di fuori del nostro comune) - scrive il sindaco Cherubini - A questa famiglia, oltre la nostra massima vicinanza e collaborazione, va tutto il nostro più sentito ringraziamento per la loro esemplare condotta prudenziale. Fin dal 6 marzo hanno praticamente azzerato tutti i contatti sociali secondo le regole di prudenza e igiene più scrupolose, tutte le necessarie indagini Usl sono state attivate e i familiari e i contatti sono sottoposti a isolamento".

intanto il Comune di Panicale ha attivato un fondo di solidarietà con una prima dotazione dal bilancio comunale per le politiche sociali per sostenere il lavoro dei volontari, i medici di base e i cittadini bisognosi (ulteriori informazioni qui).

Presso il Centro operativo comunale, infine, arriveranno oggi le prime mascherine che saranno poi distribuite in base all'emergenza. "Tutti uniti, mi raccomando. Tutti solidali, ce lo dobbiamo. Tutti responsabili, è per il bene di tutti noi -  conclude il sindaco - L’esempio di ognuno diventa forza collettiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: due nuovi positivi a Panicale, contagio avvenuto in famiglia

PerugiaToday è in caricamento