menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: aumentano i contagi a Città di Castello, ma è imminente l’apertura di un reparto Covid19

L'annuncio del sindaco Luciano Bacchetta: "Dai 19 positivi di ieri siamo passati a 25 di oggi a fronte di 140 i tamponi eseguiti"

Emergenza Coronavirus, il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta fornisce i numeri aggiornati della situazione nel territorio comunale dove si registra un aumento dei contagiati.

“Dai 19 positivi di ieri siamo passati a 25 di oggi a fronte di 140 i tamponi eseguiti soprattutto tra i sanitari. Entro un paio di giorni riaprirà il reparto di medicina dell’ospedale - dice il sindato - Plaudo agli operatori e a questo proposito è imminente l’apertura di un reparto COVID 19, per la messa in sicurezza di chi lavora e per una maggiore efficienza. E’ un fatto importante e significativo. Abbiamo chiuso gli orti dei pensionati. Le persone anziane sono le più esposte e dobbiamo proteggerle. Si stanno effettuando controlli costanti, antipatici, ma necessari per evitare il più possibile che le persone stiamo a contatto".

Il sindaco non ha risparmiato un frecciatina a Pierfrancesco Zangarelli, rassicurandolo "sulla mia salute. Lui fortunatamente può stare in casa, io in questo momento ho altri problemi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento