Attualità

Coronavirus, il Comune di Perugia consegna le mascherine a domicilio

La prima trance di 27mila mascherine verrà distribuita dai Servizi sociali ai cittadini 65enni non autosufficienti, a soggetti in povertà assoluta ed a disabili non autosufficienti

Mascherine consegnate a domicilio. Il Comune di Perugia ha iniziato la distribuzione delle mascherine della Protezione Civile regionale alla cittadinanza. La prima trance di 27mila mascherine, spiega il Comune, verrà distribuita dai Servizi sociali ai cittadini 65enni non autosufficienti, a soggetti in povertà assoluta ed a disabili non autosufficienti: la consegna verrà effettuata direttamente a casa a cura delle associazioni del territorio.

"Le mascherine - sottolinea l’Assessore Cicchi - saranno consegnate anche ai circoli socio culturali del territorio".

Nei prossimi giorni, spiega il Comune di Perugia in una nota, arriveranno nelle 11 sedi delle Farmacie Afas di Perugia ulteriori 15mila mascherine; altre 10 mila verranno affidate ai distretti sanitari che provvederanno a consegnarle agli assistiti. Il tutto per un totale di 25 mila mascherine.

L’ultima trance di dispositivi di protezione, riservata a tutti coloro che non avranno ritirato le mascherine nelle modalità prima previste, potrà essere ritirata nelle giornate di sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19 presso il COC in strada Santa Lucia 2 a cura della protezione civile del Comune di Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il Comune di Perugia consegna le mascherine a domicilio

PerugiaToday è in caricamento