Attualità

Coronavirus, a Marsciano programmati interventi per il decoro dei cimiteri

L'assessore Borzacchiello: "Lavori necessari per la chiusura prolungata. Pianteremo degli ulivi in memoria di quanti sono morti e non hanno avuto un funerale a causa dell'emergenza"

Cimiteri chiusi a causa dell’emergenza Coronavirus, ma il Comune di Marsciano ha previsto un intervento per mantenere il decoro delle strutture, anche per la prolungata chiusura.

L’assessore Francesca Borzacchiello con delega a cimiteri e manutenzioni afferma che il comune "in vista della Pasqua ha predisposto una pulizia straordinaria di questi luoghi per poter garantire un sufficiente decoro tenuto conto anche della prolungata chiusura. Si interverrà quindi con una pulizia generale degli spazi comuni interni e nelle pertinenze esterne, senza, ovviamente, toccare vasi, fiori e quant’altro presente sulle tombe".

"In questo momento in cui i cittadini non possono accedere alle tombe dei loro cari – spiega l’assessore Borzacchiello – il Comune intende dare un segnale di vicinanza al disagio che tutti stiamo scontando, attivandosi per garantire il decoro necessario di tutti i cimiteri quale forma di rispetto verso la stessa comunità".

La Protezione civile, con il coordinatore Luca Montagnoli, e l’assessorato si sono inoltre organizzati per portare 23 piantine di olivo, sistemate in dei vasi, agli ingressi principali dei 13 cimiteri del territorio comunale. Appena possibile, superata la fase di emergenza, questi olivi saranno piantumati nei cimiteri stessi, "un gesto simbolico per testimoniare l’attenzione verso tutte le persone che in queste ultime settimane hanno perso i propri cari e non hanno potuto celebrare il rito del funerale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Marsciano programmati interventi per il decoro dei cimiteri

PerugiaToday è in caricamento