Coronavirus, all'asta le opere degli studenti dell’Accademia per sostenere l’ospedale di Perugia

L'iniziativa lanciata su Instagram con l’hashtag #abaxpg, resterà aperta dal 25 al 27 aprile. come partecipare

Le opere degli studenti dell’Accademia di belle arti “Pietro Vannucci” all’asta per sostenere l’ospedale di Perugia nel fronteggiare l’emergenza Covid-19. Una iniziativa di beneficenza lanciata dagli stessi studenti insieme ad un gruppo di ex, e organizzata da Quadro Zero (che promuove sui social i giovani artisti delle Accademie), il cui ricavato sarà destinato al Santa Maria della Misericordia per l’acquisto di materiale utile. L’asta avrà luogo sul social Instagram. Seguendo l’hashtag #ABAXPG si potranno vedere tutte le opere in vendita. 

Alle ore 12.00 del giorno 25 aprile 2020 gli artisti partecipanti pubblicheranno sul loro profilo la foto dell’opera con titolo, tecnica, misure e materiali, inserendo l’hashtag #abaxpg. L’asta durerà fino alle ore 18.00 del giorno 27 aprile 2020. 

Le offerte vengono fatte tramite commento, sotto il relativo post su Instagram. La base d’asta per ogni singola opera sarà di 40 euro, con un rilancio minimo di 20. Al termine della chiusura dell’asta, che è prevista per il giorno 27 aprile, si aggiudica l’opera l’utente che ha fatto l’ultimo commento con il rilancio sotto al post dell’opera.

Opere in vendita. Saranno all’asta opere con tecnica libera e in formato max 50x70 cm per opere pittoriche e max cm 50x25x25 per quelle scultoree. 

La spedizione delle opere acquistate, sarà a carico dell’Accademia e verrà effettuata appena l’emergenza sanitaria renderà possibili le operazioni di spedizione.

Come partecipare e scadenza. Per partecipare all’asta bisogna inviare una mail all’indirizzo quadrozero.collection@gmail.com, entro il giorno 24/04/2020 alle ore 18.00, con la conferma di adesione. Nella mail, inoltre, occorre specificare il nome e il cognome del partecipante e in allegato foto dell’opera.

L’iter della donazione. Chi si aggiudica l’opera non dovrà effettuare nessun pagamento all’artista, ma una donazione equivalente alla cifra dell’opera intestato all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia tramite: Bonifico bancario (coordinate: IBAN: IT82Y0200803029000029439599 CODICE BIC/SWIFT: UNCRITM1J09 - Unicredit S.p.A _ Agenzia Perugia Silvestrini. Causale: Emergenza COVID -19 - Asta su Instagram #abaxpg. Seguito da nome cognome del compratore).

Una volta acquistata l’opera è opportuno inviare, tramite e-mail, una copia del pagamento all’artista, che a sua volta provvederà ad inviarla agli organizzatori dell’asta. Sarà poi compito dell’artista portare l’opera venduta presso l’Accademia di Perugia così da procedere con la spedizione, non appena sarà possibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento