Coronavirus, due casi positivi nella residenza protetta Brancaleoni di Panicale

Il sindaco Cherubini: "I due anziani sono stati subito trasportati in via cautelare presso l’ospedale Covid di Città di Castello"

Due nuovi positivi a Panicale sono stati registrati tra gli ospiti della residenza protetta Brancaleoni di Panicale.

"I due anziani sono stati subito trasportati in via cautelare presso l’ospedale Covid di Città di Castello. A loro e ai loro familiari va la nostra massima vicinanza e l’augurio di una pronta guarigione - scrive il sindaco Giulio Cherubini - I controlli presso le strutture sanitarie del Trasimeno sono da sempre scrupolosi e subito dopo il nuovo Dpcm del 13 ottobre scorso il Distretto aveva disposto l’adeguamento delle misure restrittive per ragioni cautelari".

Sono stati eseguiti i tamponi per tutti gli ospiti della residenza protetta e per gli operatori in servizio, 26 in tutto. "È stata effettuata la sanificazione della camera dei due ospiti e di tutti gli spazi comuni e programmato il tampone per domattina per tutti gli altri operatori - continua il sindaco - Sono stati infine programmati anche i tamponi per tutti i familiari e i rappresentanti legali che avevano incontrato gli ospiti prima del nuovo divieto d’accesso disposto dopo il Dpcm".

Il quadro sanitario a Panicale è al momento il seguente: 20 positivi (2 in attesa di inserimento nel portale), 17 guariti, 40 in isolamento fiduciario, 624 isolamento concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento