menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aborto farmacologico in Umbria: petizione online contro la delibera Tesei

Non si placano le polemiche per il divieto di interrompere la gravidanza in day hospital: una petizione viene lanciata sulla piattaforma gratuita di campagne sociali 'Change.Org'

"Vietato l’aborto farmacologico in day hospital, in Umbria. Combattiamo questo scempio". È questo il titolo della petizione lanciata sulla piattaforma on-line gratuita di campagne sociali 'Change.Org', mentre il dibattito si allarga oltre i confini regionali e continua la polemica sulla delibera della giunta Tesei che ha vietato il ricorso alla pillola RU486 in day hospital e ripristinato l'obbligo di ricovero per le donne che vogliono interrompere volontariamente la gravidanza.

L'ex governatrice Marini attacca: "Le donne non sono oggetti da dominare"

"In Umbria non sarà più possibile prendere la pillola abortiva in day hospital - si legge nella petizione -, ma solo con un ricovero di tre giorni in ospedale. La giunta di centro destra, guidata da Donatella Tesei, ha abrogato una delibera che permetteva di praticare l’aborto farmacologico in day hospital. Uno schiaffo alle donne e all’autodeterminazione che nega loro il metodo di interruzione di gravidanza più veloce e meno invasivo, tanto dal punto di vista fisico quanto psicologico, finendo per disincentivarlo e aprendo, potenzialmente, la strada a nuove pericolose forme di clandestinità”.

Aborto farmacologico, Tesei: "Difendo le donne". Saviano e opposizioni all'attacco

E ancora "Un ricovero prolungato, non necessario, non farà altro che ledere ulteriormente la psiche di chi si trova a compiere una scelta, in ogni caso, affatto semplice. Con questa decisione e questo metodo invasivo, riportiamo indietro le lancette nel tempo, per le donne Umbre, eliminando tutti quei diritti che si erano acquisiti con tanta fatica. Non lo permetteremo. Dalle parte delle donne e della civiltà, sempre". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento