menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Futuro Ponte", nasce un'associazione di promozione sociale per la collettività di Ponte Pattoli

"Genitori amici dei bambini" e il comitato "Il parco che vorrei" insieme per i bisogni della comunità

L'associazione "Genitori amici dei bambini" e il comitato "Il parco che vorrei" di Ponte Pattoli hanno dato vita ad una nuova realtà aggregativa denominata "Futuro Ponte" con la finalità di promuovere interventi di cultura sociale per ricostruire una comunità educante più solida e solidale.

L'associaizone già collabora al progetto "Un Ponte di storie" come partner della capofila cooperativa sociale Polis e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

L’obiettivo principale è la costruzione di attività rivolte all’intera collettività e non sostenere unicamente quelle legate alla scuola. L’associazione vuole, infatti, perseguire finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, in favore di tutti gli abitanti, del territorio e del patrimonio storico culturale di Ponte Pattoli.

Quindi progetti contro la povertà educativa dei bambini e dei ragazzi, risposte ai bisogni di socialità degli anziani, welfare di prossimità, rivalutazione degli spazi comuni, sono solo alcuni esempi dei campi di azione in cui Futuro Ponte vuole impegnarsi.

Questo ambizioso progetto sarà possibile, però, soltanto attraverso il coinvolgimento della popolazione, delle istituzioni e di altre associazioni presenti nel territorio. "Ci avvaliamo per realizzare i progetti, prevalentemente dell’attività di volontariato dei nostri associati, per questo vi chiediamo di iscrivervi e diventare parte dell’associazione Futuro Ponte" conclude la nota dell'associazione.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento