rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Perugia lancia un messaggio confortante ed accoglie specialisti nazionali a confronto sul tema del melanoma

Convegno dal titolo “Melanoma management 2022: certezze e prospettive”. Che equivale ad affermare come i percorsi terapeutici a favore di questi pazienti siano sempre più mirati ed efficaci

Perugia lancia un messaggio confortante ed accoglie specialisti nazionali a confronto sul tema del melanoma. Convegno dal titolo “Melanoma management 2022: certezze e prospettive”. Che equivale ad affermare come i percorsi terapeutici a favore di questi pazienti siano sempre più mirati ed efficaci.

Il meeting ha avuto luogo venerdì 23 e sabato 24 settembre, presso il Deco Hotel di Ponte San Giovanni. 

FOTO - Perugia, specialisti nazionali a confronto sul tema del melanoma

L’evento - organizzato dal professor Piero Covarelli, responsabile della Struttura Complessa di Chirurgia Generale ed Oncologica - ha visto un’ampia partecipazione, con iscritti provenienti da varie aree del territorio nazionale. Un gruppo di sanitari ad altissima specializzazione, coinvolti a vario titolo nella cura di questa diffusa malattia.

Relazioni tenute da medici attivi nei centri di alta specializzazione di Firenze, Genova, Torino e Milano. Oltre, naturalmente, al contributo di specialisti della materia operanti presso l’Università e Azienda Ospedaliera di Perugia.

Moderatori: Pietro Covarelli e Katharina Hansel. Discussione: Carlo Boselli, Francesca Cencetti, Stefano Simonetti. Sui fattori di rischio: Luca Stingeni. Circa il ruolo attivo delle Associazioni di volontariato nella prevenzione: Vincenzo De Giorgi e Gian Marco Tomassini. Relazioni anche di Angelo Sidoni, Franco Picciotto, Mario Santinami, Roberto Patuzzo, Mario Mandalà, Stella Porrozzi, Luca Romano, Enrichetta Corgna, Roberto Patuzzo, Enrica Teresa Tanda.

Presentazione finale, da parte del Presidente Covarelli, della rivista “SupeAdo Magazine”, come da noi già raccontato. 

Parte da Perugia ‘Super Ado Magazine’ per lanciare un messaggio di speranza contro il melanoma

I singoli interventi sono stati seguiti da un ampio dibattito, relativo ad aspetti di particolare interesse.

Questo approccio ha permesso ai presenti di aggiornarsi sulle nuove certezze offerte dai più aggiornati sistemi e protocolli di cura. Prendendo e fornendo, nel contempo, coscienza di come stiano evolvendo i saperi scientifici. Nel quadro di progetti di ricerca e cura più promettenti per sperare di giungere, in un futuro non lontano, alla guarigione di tutti i soggetti aggrediti dalla malattia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Perugia lancia un messaggio confortante ed accoglie specialisti nazionali a confronto sul tema del melanoma

PerugiaToday è in caricamento