menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il gemellaggio con Seattle fa bene a Perugia, Fioroni fa il colpaccio: convegno con Rebecca Lovell

La Lovell è considerata tra le 100 donne più autorevoli nel settore Tech. L'innovazione di Seattle ha influenzato i progetti della Perugia del futuro

Con l'assessore Michele Fioroni il gemellaggio con Seattle, rinnovato con tanto di voto della Giunta comunale, non è una semplice routine di rapporti istituzionali. Sarebbe troppo banale. L'assessore Fioroni è riuscito in due imprese in poco tempo: la prima, portare a Perugia - dopo la visita nella cittò gemellata -  le esperienze di innovazione tecnologica matura nella città Usa che hanno influenzato l'Officina di via Fratti, l'automazione dei servizi comunali - vedi il nuovo modello di Circoscrizione 3.0 -, gli investimenti per dare a cittadini e imprese internet ultraveloce e infine il progetto del co-working di Fontivegge.

La seconda, un super convegno sulle nuove tecnologie dove sarà presente la manager Rebecca Lovell, responsabile dell'uffico economico della città di Seattle e riconsociuta come una delle 100 donne più autorevoli nel settore Tech. Una relatrice che sarà fonte di ispirazione per la Perugia di oggi e domani.Il convegno è previsto per il  12 ottobre alle 15:00 presso il Barton Park. "Cari amici - ha scritto l'assessore nella sua pagina Fb - vorrei invitarvi a questo evento, organizzato dal Comune di Perugia nell'ambito delle celebrazioni del 25esimo anniversario del gemellaggio tra la città di Perugia e quella di Seattle, nel quale affronteremo i temi legati all'innovazione e allo sviluppo e di come le città stiano diventando luoghi in cui si genera innovazione a cui il mondo delle imprese può attingere e che necessitano di un sistema di incubazione e accelerazione delle idee". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento