Attualità

INVIATO CITTADINO "Il tram-treno è la soluzione per il trasporto a Perugia, non c'è alternativa"

Convegno, voluto da Massimo Perari, alla Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni

Basta con la gomma, il futuro va imperniato sulla rotaia… la soluzione per un’efficace trasportistica è il tram-treno. Questa la conclusione del convegno, voluto da Massimo Perari, tenuto alla Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni.

A parlare della questione, alcuni esperti come Roberto Perfetti (Ugl Umbria), Mario Zampa, il colonnello Alessio Trecchiodi e Doretta Canosci di Italia Nostra, in surroga del presidente Luigi Fressoia, strenuo difensore della soluzione tram-treno.

L’affermazione è spiegata in un filmato, utile a dare visivamente conto degli indiscutibili vantaggi che tale scelta comporterebbe. Basterebbe – in una prima fase – realizzare solo 3700 metri di strada ferrata.

Collegare la stazioncina di Sant’Anna con una rete di binari che consentano di raggiungere tutti i punti nevralgici della città: da San Galigano-Elce a Fontivegge, a viale Indipendenza. Insomma: I have a dream. Non una scelta visionaria, ma un’ipotesi fondata su certezze di natura tecnologica, legata al rispetto dell’ambiente e, soprattutto, alla micidiale “rottura di carico”. Dietro questo termine si cela l’esiziale cambio di mezzo per cui l’utente deve scendere e salire più volte, con una scomodità evidente. Tanto da preferire il mezzo privato che concede maggiore libertà. Ma che genera, a sua volta, problemi di sosta, inquinamento, spesa, disagio personale e a carico della collettività.

Perari, dunque, ha chiamato a raccolta una compagine di esperti per sostenere una tesi in cui crede da sempre. Attenzione, però: ci sono precedenti fallimenti in alcune città italiane e straniere. Tutto è riconducibile a scelte incoerenti e sbagliate. Errori dei quali la Vetusta dovrebbe far tesoro. Ma ci sono anche modelli di efficienza, in Europa, in grado di rivestire funzione di prototipo da imitare.

Se ben attuata, l’opzione tram-treno potrebbe salvare Perugia e l’Umbria da prospettive costose, inquinanti, disagevoli.

Per convincersene, il lettore acceda al sito internet in cui potrà vedere il filmato. Dura poco più di 13 minuti. E pare decisamente documentato, oltre che convincente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO "Il tram-treno è la soluzione per il trasporto a Perugia, non c'è alternativa"

PerugiaToday è in caricamento