Domenica, 1 Agosto 2021
Attualità

Lavoro, Palazzo dei Priori assume: ecco i concorsi che aumentano l'organico già deciso nel piano triennale

L'assessore Merli: "Al Comune riconosciuta una capacità assunzionale maggiore, che ci permette di intervenire sulla carenza cronica di personale dell'ente"

Nuove assunzioni al Comune di Perugia: la Giunta modifica il piano del fabbisogno. Sono state deliberate su proposta dell’assessore al Personale Luca Merli, le modifiche al piano triennale del fabbisogno del personale dell’ente, per favorire ulteriori assunzioni oltre quelle già previste.

“Per far fronte alle esigenze organizzative dell’ente e favorire un più adeguato svolgimento delle funzioni da parte degli uffici –ha spiegato l’assessore Merli- si rendono necessarie altre assunzioni per il periodo 2021/2023, che si aggiungono a quelle già previste nel piano approvato. Sulla base dei risultati del rendiconto 2020, del resto, al Comune di Perugia –ha aggiunto- è riconosciuta una capacità assunzionale aumentata rispetto agli anni precedenti, che ci permette di intervenire meglio sulla carenza cronica di personale dell’ente e, quindi, di rispondere in maniera più adeguata con i nostri servizi alle esigenze della cittadinanza”.

Nel dettaglio, le modifiche al piano del fabbisogno riguardano, per il 2021, l’assunzione di un ulteriore dirigente tecnico dalla graduatoria del concorso pubblico appena concluso, che consentirà di perfezionare l’assetto organizzativo delle due aree tecniche Opere Pubbliche e Governo del Territorio;  l’indizione di un ulteriore concorso pubblico per l’assunzione di almeno un dirigente amministrativo nel 2021 a fronte dei pensionamenti intervenuti nel tempo; un’ulteriore assunzione dovrà essere prevista nel 2023 tenuto conto dei previsti collocamenti a riposo e della scadenza delle assunzioni a tempo determinato. Si rende inoltre necessaria l’anticipazione dell’assunzione di uno dei due istruttori direttivi socio-educativo-assistenziali con funzioni di coordinatore pedagogico già previsti per il 2022, ai fini di una migliore organizzazione del servizio. Previste anche la mobilità in entrata dal Comune di Roma di un istruttore culturale, già in comando presso l’ente dal 2019, la trasformazione a tempo pieno del rapporto di lavoro di un istruttore amministrativo-contabile a suo tempo assunto tramite mobilità volontaria con rapporto di lavoro a tempo parziale. Si procederà, infine, a una rimodulazione delle assunzioni a tempo determinato previste per il 2021 per venire incontro alle esigenze manifestate dai dirigenti, in particolare per la funzionalità dei servizi educativi a partire dal prossimo mese di settembre.

In occasione delle suddette modifiche al piano triennale del fabbisogno, la Giunta ha anche approvato l’aggiornamento dell’articolo 9 del regolamento dei concorsi, per adeguarlo alla nuova normativa, entrata in vigore di recente, al fine di favorire lo snellimento delle procedure.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, Palazzo dei Priori assume: ecco i concorsi che aumentano l'organico già deciso nel piano triennale

PerugiaToday è in caricamento