rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

INVIATO CITTADINO Un diciottenne che suona da dio

A Palazzo Gallenga, l’Agimus propone Francesco Maria Navelli, sicura promessa del pianoforte

Un diciottenne che suona da dio. A Palazzo Gallenga, l’Agimus propone Francesco Maria Navelli, sicura promessa del pianoforte.

Ha iniziato giovanissimo e vince premi a man bassa. Nel 2021 è stato selezionato fra i 24 pianisti dell’Eppan Piano Academy, dove ha tenuto lezione accanto a maestri di lustro internazionale.

Si esibisce con successo in Italia e all’estero. Come a Madrid e a Orlando (Florida) con uno strepitoso “I got rhythm” per pianoforte e orchestra di George Gershwin.

Suona da solista, ma pratica anche musica da camera, in trio col fratello Davide (presente al concerto) ed Eleonora Testa.

Ha tenuto alte e sorti della musica durante la pandemia, suonando in streaming dall’Aula Magna della Stranieri e dall’Accademia Chigiana di Siena.

All’Unistra ha eseguito Bach, Beethoven, Debussy, Prokofiev, Schubert. Un concerto impegnativo e dispendioso in termini di energie e virtuosismo. Peccato per chi non c’era.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Un diciottenne che suona da dio

PerugiaToday è in caricamento