Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Comune di Perugia, dipendenti in smart working fino al 31 dicembre

Merli: "Il prolungamento del lavoro agile fino a fine anno ci permette di continuare a tutelare la salute dei nostri dipendenti, senza che questo infici l’efficienza degli uffici"

Dipendenti del Comune di Perugia in smart working fino alla fine del 2021. La giunta Romizi, spiega una nota di Palazzo dei Priori, "ha stabilito di prolungare i piani di lavoro agile fino al 31 dicembre prossimo, con una presenza settimanale in sede pari all’80%, escluse le priorità al lavoro agile previste dalla legge (es. lavoratori fragili, genitorialità, ecc.)".

Il Comune di Perugia spiega anche che "sarà dato mandato agli uffici di effettuare una successiva valutazione, al termine dell’emergenza sanitaria, al fine di valutare la prospettiva di utilizzare lo smart working come strumento ordinario di lavoro nell’ambito dell’ente".

"Il prolungamento del lavoro agile fino a fine anno ci permette di continuare a tutelare la salute dei nostri dipendenti, senza che questo infici l’efficienza degli uffici - precisa l’assessore al Personale Luca Merli - . D’altro canto, il monitoraggio sul lavoro agile nel nostro ente in questi mesi complessivamente ha dato riscontri positivi in termini di performance e obiettivi e ha dimostrato che i piani di lavoro e le regole di alternanza della prestazione in sede e in remoto sono adeguati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Perugia, dipendenti in smart working fino al 31 dicembre

PerugiaToday è in caricamento