menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme bocconi killer a Perugia, cane avvelenato rischia di morire: "Fate attenzione"

Esche avvelenate nella zona di Pretola lungo il fiume Tevere e presso l’area verde

Allarme bocconi killer a Perugia. A lanciarlo è il Comune, con un post sulla pagina Facebook: "Sono pervenute segnalazioni e un cane è stato da poco ricoverato per avvelenamento per presenza di bocconi avvelenati nella zona di Pretola lungo il fiume Tevere e presso l’area verde. 
Vi preghiamo di prestare attenzione", scrive Palazzo dei Priori. 

Nei giorni scorsi, un cane è morto, ucciso da una polpetta avvelenata nei pressi di una tartufaia a Casastalda, nella zona di Monte Serra. Inutili i tentativi di salvarlo. Un secondo cane, invece, è stato salvato in extremis. Ritrovate altre esche disseminate nell'area. 

All'inizio di luglio, lo Sportello a 4 Zampe della Provincia di Perugia aveva lanciato l'allarme esche avvelenate a Perugia: "Ci hanno segnalato polpette con stricnina a Perugia, zona Montelaguardia- Pieve San Sebastiano". E purtroppo, come spiega il post su Facebook, "una cagnolina di cinque anni ne ha mangiata una e non ce l’ha fatta". E' morta avvelenata, uccisa dal boccone killer. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento