menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comitato ordine pubblico, via libera al piano sicurezza per Umbria Jazz: più controlli su strada per tutta l'estate

Le decisioni prese dal comitato provinciale per l'ordine pubblico e Sicurezza Pubblica diretto dal Prefetto Canizzaro

Via libera al piano di sicurezza di Umbria Jazz da parte del Prefetto di Perugia Raffaele Canizzaro e dal comitato provinciale per l'ordine pubblico e Sicurezza Pubblica. I rappresentanti della Fondazione Umbria Jazz hanno illustrato il Piano di sicurezza inviato al Prefetto e già esaminato lo scorso 4 luglio, per i profili di competenza, anche dalla Commissione Provinciale di Vigilanza sui locali di Pubblico Spettacolo. Il Comitato, si legge nella nota, ha espresso apprezzamento "per la pianificazione ed ha particolarmente incentrato la propria analisi sui profili inerenti la sicurezza degli eventi in programma in Piazza IV novembre, che verranno approfonditi per gli aspetti di dettaglio in apposito Tavolo tecnico in  Questura".

Il via libera al Piano Sicurezza di Umbria Jazz permetterà di vivere il Festival del Jazz, soprattutto i concerti gratuiti, senza particolari ristrettezze. Il Comitato ha dato deciso maggiori controlli per tutta l'estate sulle strade pricincipali e su quelle della movida notturna come previsto con tanto di ordinanza dal ministero. Il Prefetto ha sottolineato l’esigenza di predisporre attenti servizi di vigilanza, con tanto di etilometro e alcotest, con l'obiettivo di arginare la piaga degli incidenti mortali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento