rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Attualità

Centro storico, il Comune sposta i cocciai da Piazza Danti: "Trasferimento temporaneo", ecco dove andranno

Palazzo dei Priori: "Il provvedimento è stato adottato per tenere conto dei lavori di manutenzione straordinaria che stanno interessando la cattedrale di San Lorenzo"

La Giunta comunale, nella seduta del 10 novembre, su proposta dell’assessore al commercio Clara Pastorelli, ha disposto "il temporaneo trasferimento da piazza Danti dei due operatori che vendono ceramiche di Deruta in altre zone dell’acropoli".

Il provvedimento, spiega una nota, "è stato adottato per tenere conto dei lavori di manutenzione straordinaria che stanno interessando la cattedrale di San Lorenzo. Di recente, infatti, i ponteggi hanno occupato anche l’area di piazza Danti vicino alla scalinata di accesso, sede, normalmente, di martedì e sabato dalle 8 alle 14, dei due posteggi fuori mercato per la vendita di ceramiche".

Gli operatori, sottolinea Palazzo dei Priori, "si posizioneranno, quindi, nella zona di piazza Italia, o in alternativa di piazza Matteotti, l’ultimo sabato del mese, ad eccezione dei mesi di ottobre e dicembre o le giornate in cui sono previste altre manifestazioni, o di corso Cavour, nell’area di fronte alla chiesa di Sant’Ercolano nelle giornate di contestuale indisponibilità di piazza Italia e di piazza Matteotti per manifestazioni di carattere occasionale".

I due operatori, prosegue il Comune, "per ogni giorno di mercato (il martedì e il sabato dalle 8.00 alle 14), dovranno posizionarsi nella collocazione esatta stabilita dagli uffici della S.O. Sicurezza in accordo con gli stessi. I loro stand provvisori saranno completamente rimossi alla fine dell’attività di vendita. Espressamente escluso l’utilizzo di camion o furgoni, che andranno parcheggiati a distanza, negli spazi di sosta ordinariamente disponibili".

Il trasferimento disposto dalla Giunta, aggiunge Palazzo dei Priori, "è di natura temporanea e durerà fino al termine dei lavori che interesseranno l’area di piazza Danti; un eventuale spostamento definitivo potrà essere deciso dal Consiglio con modifica dell’attuale programmazione del commercio su aree pubbliche".

“Il provvedimento vuole assicurare le condizioni per svolgere i lavori in piazza Danti in piena sicurezza e, al contempo, garantire continuità a un’attività di vendita da anni presente in centro storico, senza tralasciare la cura del decoro urbano”, afferma l’assessore Pastorelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, il Comune sposta i cocciai da Piazza Danti: "Trasferimento temporaneo", ecco dove andranno

PerugiaToday è in caricamento