Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

L'Università degli Studi di Perugia tra i migliori 600 atenei del mondo

La classifica è stata stilata da da Times Higher Education (THE), il rettore Oliviero: "Un risultato di comunità"

Un altro prestigioso risultato per l'Università degli Studi di Perugia, inserita tra i 600 migliori atenei del mondo (ci sono sei italiane) nella classifica stilata da da Times Higher Education (THE) guidata per il sesto anno di fila dalla britannica Oxford.

A guidare la classifica per le università italiane è quella di Bologna, al 172esimo posto, rientrando così per il quarto anno consecutivo nella top 200 del ranking in cui figurano anche la Sapienza di Roma e la Scuola Normale Superiore di Pisa mentre la Statale di Milano è nella fascia compresa fra le posizioni 301 e 350. In quella tra le posizioni 501 e 600, oltre all'ateneo perugino, c'è anche quello marchigiano di Camerino.

"È un risultato di comunità che premia un lavoro con il quale abbiamo messo al centro i giovani - spiega intanto all'Ansa Maurizio Oliviero, rettore dell'Università degli Studi di Perugia -. Un risultato che è frutto di uno sforzo importante anche per recuperare una visione internazionale di un'Università come la nostra che ha grandi e importanti radici nella storia italiana. Con una visione di grande apertura che punta a investimenti sulle migliori competenze. E il nostro obiettivo è continuare a investire". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Università degli Studi di Perugia tra i migliori 600 atenei del mondo

PerugiaToday è in caricamento