menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città di Castello, cordoglio per la scomparsa di Vilma De Rosi: "Punto di riferimento di giovani e studenti”

La vicinanza del sindaco Luciano Bacchetta: "Una grave perdita per la famiglia e la nostra comunità. Non ti dimenticheremo e saremo sempre orgogliosi e fieri dei tuoi insegnamenti"

Profondo cordoglio, da parte dell’amministrazione di Città di Castello, per la notizia della scomparsa della professoressa Vilma de Rosi, 88 anni. Un vero e proprio "punto di riferimento, in particolare per generazioni di giovani e studenti che ne hanno apprezzato le doti umane, professionali, e la dedizione per l’insegnamento in oltre 40 anni di presenza attiva nella scuola, alla media Giovanni Pascoli, dove era titolare della cattedra di applicazioni tecniche”. Ha dichiarato il sindaco Luciano Bacchetta, che nel ricordare l’insegnante tifernate ha voluto sottolineare come i suoi insegnamenti, le sue lezioni non solo pratiche sulle varie tecniche di lavorazione dei materiali legati all’artigianato di qualità. hanno consentito a tanti giovani poi di intraprendere mestieri e attività di grande qualità e pregio.

“Una grave perdita per la famiglia e la nostra comunità. Non ti dimenticheremo e saremo sempre orgogliosi e fieri dei tuoi insegnamenti e delle tue battute sempre con il sorriso sulle labbra”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento