Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Città di Castello in lutto, è morto Gianfranco Salcerini: "Un punto di riferimento della sanità"

Bacchetta: "Un tifernate attaccato alle sue radici e un professionista molto stimato, la cui umanità è ancora un ricordo vivido in chi lo ebbe come collega di lavoro nella sanità pubblica locale legata in particolare al vecchio ospedale"

Città di Castello in lutto. Il sindaco Luciano Bacchetta, con una nota del Comune, annuncia la scomparsa del dottor Gianfranco Salcerini: “Un punto di riferimento della sanità e della vita associativa tifernate”.

Il sindaco lo ricorda "come un tifernate attaccato alle sue radici e un professionista molto stimato, la cui umanità è ancora un ricordo vivido in chi lo ebbe come collega di lavoro nella sanità pubblica locale legata in particolare al “vecchio” ospedale".

Gianfranco Salcerini, spiega il Comune di Città di Castello, "per 25 anni primario del reparto di Radiologia dell’ospedale tifernate, socio e animatore storico del Circolo degli Illuminati e di numerose iniziative della storia cittadina.  Da giovane si era impegnato in politica nel Psi ed ha ricoperto il ruolo di consigliere comunale in valtiberina toscana, presidente Eca a Città di Castello. Nato a Monterchi, nel 1933, laureato in medicina a Perugia, con una specializzazione a Pisa, ha rappresentato un punto di riferimento nella vita associativa locale, impegnato nelle attività del Circolo e sempre partecipe delle vicende cittadine. La sua appartenenza a Città di Castello lo ha spesso portato in prima persona a spendersi in progetti di pubblica utilità. Oggi è un giorno triste perché perdiamo una persona dalle notevoli doti caratteriali e con una spiccata sensibilità sociale".

"A nome della cittadinanza – ha concluso Bacchetta - mi stringo alla moglie Marcella Bonini, ai figli Leonardo, manager, attualmente impegnato come presidente del Festival delle Nazioni, e a Simone, giudice del Tribunale di Spoleto, e li abbraccio con affetto". 

Al cordoglio del sindaco Luciano Bacchetta per la scomparsa del dottor Gianfranco Salcerini si unisce anche l’amico e consigliere comunale Marcello Rigucci: "Ho avuto l’onore di abitare vicino al dottor Salcerini una persona perbene, un vero signore che amava la sua famiglia, il lavoro e la città. Condoglianze sentite alla famiglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello in lutto, è morto Gianfranco Salcerini: "Un punto di riferimento della sanità"

PerugiaToday è in caricamento