Attualità Città di Castello

Città di Castello in lutto: "In pochi giorni se ne sono andati Flavio Manni, Roberto Fiorucci e Sergio Rossi"

Il ricordo del sindaco Bacchetta: "Tre persone diverse con storie personali diverse, ma tutte accomunate all’amore per questa città e per l’impegno a migliorare la società"

“In pochi giorni se ne sono andati Flavio Manni, Roberto Fiorucci e Sergio Rossi” dichiara oggi, mercoledì 10 febbraio 2021, il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta “tre persone appartenenti ad una generazione, che fu giovane negli anni Settanta, che hanno fatto della loro vita momento di grande impegno civile e sociale. Vogliamo ricordarli idealmente tutti e tre perché appartengono alla nostra giovinezza, ai sogni di quella generazione e alle grandi speranze di rinnovamento che alimentò. Tre persone diverse con storie personali diverse, ma tutte accomunate all’amore per questa città e per l’impegno a migliorare la società. Queste persone hanno dimostrato di essere tre pezzi di Città di Castello e non li dimenticheremo. Alle famiglie giungano le condoglianze dell’Amministrazione comunale, alle quali credo vorranno unirsi i tifernati che hanno avuto modo di conoscere ed apprezzare Flavio Manni, Roberto Fiorucci e Sergio Rossi, prematuramente scomparsi. In particolare mi rivolgo alla famiglia di Sergio Rossi, con cui stavamo lavorando al progetto di intitolare una sala della Biblioteca Carducci al filosofo Paolo Rossi. La pandemia ha solo rimandato il progetto che porteremo appena possibile a compimento. Un grande abbraccio dunque ai familiari di tre persone prematuramente scomparse che hanno attraversato la vita della città in modo integerrimo e con grande passione civile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello in lutto: "In pochi giorni se ne sono andati Flavio Manni, Roberto Fiorucci e Sergio Rossi"

PerugiaToday è in caricamento