Attualità

"La Befana vien di notte 2", tutto pronto per le prime riprese a Todi: vie e piazze chiuse

Il 20 e 21 aprile le registrazione delle scene che vedono protagonista anche l'attrice umbra Monica Bellucci

Umbria protagonista due volte nel film “La Befana vien di notte 2 - Le origini”. Oltre a Monica Bellucci, nel ruolo della strega Dolores, c’è anche la città di Todi come luogo prescelto per girare alcune scene.

E il 20 e 21 aprile alcune zone della città saranno chiuse proprio per girare le scene del film. Come si vede nella foto (di Vincenzo Russo), ad esempio, sarà chiusa l’area attorno alla chiesa di San Fortunato e accanto al liceo Jacopone da Todi (piazza Umberto I, largo Martino I e piazza Pignattaria), con transito e sosta vietata alle auto e al passaggio dei pedoni.

Scritto da Nicola Guaglianone e Menotti, per la regia di Paola Randi, racconta l’antefatto della commedia di grande successo e campione di incassi al botteghino “La Befana vien di notte” nel 2018.

Il cast è composto da Monica Bellucci, dall’influencer Zoe Massenti, da Alessandro Haber, Herbert Ballerina, con Corrado Guzzanti e, con un ruolo del tutto inedito, Fabio De Luigi.

Il film racconta la storia, ambientata nel XVIII secolo, di Paola (Zoe Massenti), una ragazzina di strada, truffaldina e sempre a caccia di guai, si trova inavvertitamente a intralciare i piani del terribile Barone De Michelis (Fabio De Luigi), un omuncolo gobbo sempre scortato dal fidato e bistrattato Marmotta (Herbert Ballerina). L'intervento della potente Dolores (Monica Bellucci), una strega buona che dedica la sua vita ai bambini, salva Paola da un rogo già acceso.

In mezzo a mille avventure, Paola scoprirà quale sarà il suo destino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Befana vien di notte 2", tutto pronto per le prime riprese a Todi: vie e piazze chiuse

PerugiaToday è in caricamento