menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E siamo a 7… malgrado il Covid. Anteprima virtuale dell'edizione del Love Film Festival

Anteprima il 19 marzo con il critico Fabio Melelli e l'assessore Leonardo Varasano

E siamo a sette… malgrado il covid. Anteprima virtuale della settima edizione del Love Film Festival. Edizione che dovrebbe svolgersi, pandemia permettendo, nella prossima estate.

Intanto ci accontentiamo dell’anteprima di San Giuseppe. Proprio il 19 marzo - festa dei falegnami, delle frittelle e del papà - si terrà la consueta anticipazione Winter.

Alle ore 18:30, con un evento on line sulla piattaforma del Post, Museo della scienza, si presenterà il libro di Urs Altahus “Io, Aristoteles, il Negro svizzero”: la mia vita attraverso successi e fallimenti”, per i tipi di Bibliotheka edizioni (euro 18). La biografia di Urs Althaus, con ampio corredo fotografico, è prefazionata da Ciccio Graziani.

L’attore, protagonista del volume, è Aristoteles nella pellicola “L’allenatore nel pallone”, l’intramontabile commedia calcistica diretta da Sergio Martino, dove recitava a fianco di Lino Banfi. In quel film, Urs Althaus  ha impersonato l’attaccante brasiliano, il calciatore malato di saudade, ossia di incontenibile nostalgia per il Paese d’origine. Fra italiote, calcistiche gag.

A condurre le danze della chiacchierata sarà lo storico del cinema (perugino, ma di fama internazionale) Fabio Melelli, affiancato dall’assessore alla cultura del Comune di Perugia Leonardo Varasano.

L’evento è realizzato con il convinto sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che, dalla scorsa manifestazione, sostiene la meritoria iniziativa del fondatore e direttore artistico Daniele Corvi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento