Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

VISTI PER VOI - Uno spettacolo indimenticabile con Giuseppe Battiston che evoca e rievoca la figura del grande statista britannico

S’intitola “Winston vs Churchill” lo spettacolo tratto da “Churchill, il vizio della democrazia” di Carlo G. Gabardini e diretto da Paola Rota. Con Battiston è in scena anche l’attrice Lucienne Perreca, nel ruolo dell’infermiera

Un Churchill anziano e malato, ma non ancora privo della sua immarcescibile (auto)ironia, fino alla crudeltà e alla provocazione. Con un gusto incomprimibile della battuta, acida e perfino un po’ crudele. Verso il mondo, non meno che verso se stesso.

Un uomo che non seppe/non volle rinunciare ai vizi dell’alcool e del fumo, in nome di una visione non banalmente edonistica, ma sostanzialmente epicurea. E che non ci priva di uno show di battute, aventi per oggetto gli italiani, i russi, gli americani. Insomma: tutto quello che non è rigorosamente british.

Fu il primo ministro che aiutò il Regno Unito a resistere e che conobbe l’onta dell’ingratitudine, con la non rielezione.

Uno spettacolo che ci ricorda una colpevole omissione: ossia che il Nostro vinse il Premio Nobel per la Letteratura nel 1953. Circostanza rimossa dalla maggioranza degli spettatori.

Uno spettacolo che ci ha pure rammentato come Churchill abbia fatto in tempo a vedere l’assassinio di Kennedy e il successo dei Beatles. Anche questo l’avevamo rimosso.

Un uomo, un personaggio, vissuto oltre novant’anni, che ha attraversato l’ultimo quarto dell’Ottocento fino alla metà degli anni Sessanta del Novecento. Senza minimamente scomporsi, ma restando sempre fedele a se stesso.

Grazie a Battiston per avercelo fatto ricordare in modo tanto persuaso e coinvolgente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VISTI PER VOI - Uno spettacolo indimenticabile con Giuseppe Battiston che evoca e rievoca la figura del grande statista britannico

PerugiaToday è in caricamento