rotate-mobile
Attualità

Perugia, la chiesa perugina si prepara al Natale: dalla Veglia d'Avvento con i giovani al pranzo con gli ultimi della società

Gli impegni liturgici e di solidarietà dell'arcivescovo Ivan Maffeis fino all'Epifana

La chiesa perugina vive la preparazione al Natale attraverso una serie di iniziative di preghiera e di solidarietà e con le celebrazioni presiedute dall’arcivescovo Ivan Maffeis, con particolare attenzione a giovani e famiglie in gravi difficoltà, persone sole e luoghi di sofferenza.

Con la tradizionale Veglia di preghiera d’Avvento dei giovani con il loro pastore, in programma nella cattedrale di San Lorenzo, giovedì 15 dicembre (ore 21), l’intera comunità diocesana di Perugia-Città della Pieve si prepara al Santo Natale, esortata a rivolgere particolare attenzione a giovani e famiglie, soprattutto in gravi difficoltà, a persone che vivono in solitudine e a luoghi di sofferenza nel corpo e nello spirito.

A dare l’esempio sono sacerdoti, religiosi, religiose, laici impegnati a vario titolo e l’arcivescovo Ivan Maffeis, che, in continuità con i suoi predecessori, nel periodo natalizio, visiterà (in forma privata) alcuni luoghi di sofferenza recandosi presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia, l’Hospice-Centro residenziale di cure palliative “La Casa nel Parco” dell’Usl Umbria 1, e il Carcere di Capanne. Per tutte le persone che incontrerà avrà parole di conforto, incoraggiamento e speranza nel commentare l’annuncio “rivoluzionario” dell’angelo ai pastori di Betlemme: “Non temete…, vi annuncio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi…, è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore”.

A pranzo con gli ultimi. Monsignor Maffeis, il 25 dicembre, sarà a pranzo con gli ospiti della “Mensa don Gualtiero” della Caritas diocesana al “Villaggio della Carità” di Perugia, per condividere la gioia del Natale, della venuta del Figlio di Dio tra gli “ultimi”, quelli che papa Francesco chiama gli “scarti” della società. Una consuetudine che si rinnova dal 2001, anno del primo pranzo di Natale in cattedrale voluto dall’allora arcivescovo Giuseppe Chiaretti e proseguita con il cardinale Gualtiero Bassetti, interrotta soltanto durante la fase acuta della pandemia. Un segno di condivisione e solidarietà che la Chiesa dà alla comunità diocesana da venti anni a questa parte, accolto da diverse parrocchie, case religiose e famiglie che aprono la loro porta alla persona sola della porta accanto.

Di seguito il calendario delle celebrazioni natalizie presiedute dall’arcivescovo Maffeis.

Veglia di Avvento. Dopo il primo incontro di preghiera e conoscenza della gioventù perugino-pievese nel giorno dell’inizio del suo episcopato, l’11 settembre, mons. Maffeis accoglierà in cattedrale una folta rappresentanza di ragazzi e ragazzi delle realtà parrocchiali e oratoriali per riflettere sul passo del Vangelo di Luca “Si alzò e andò…” (Lc 1,39), tema della Giornata Mondiale della Gioventù 2023 indetta da papa Francesco a Lisbona.

Celebrazioni in cattedrale. Nel periodo natalizio l’arcivescovo presiederà le celebrazioni eucaristiche nella cattedrale di San Lorenzo con il seguente calendario: Veglia di Natale, sabato 24 dicembre, ore 21; Messa di Natale, domenica 25 dicembre, ore 11; Te Deum, sabato 31 dicembre, ore 18; Veni Creator, domenica 1 gennaio, ore 18.

Epifania del Signore. Monsignor Maffeis presiederà la celebrazione eucaristica dell’Epifania del Signore, venerdì 6 gennaio, alle ore 17, nella concattedrale dei Santi Gervasio e Protasio di Città della Pieve, preceduta dalla Sacra rappresentazione dell’arrivo Magi (ore 16), con ritrovo nel chiostro del palazzo del Vescovado. A seguire la sfilata dei figuranti in costume lungo via Vannucci fino alla concattedrale dove terminerà la Sacra rappresentazione con il saluto di mons. Maffeis ai bambini che l’hanno animata e agli organizzatori, i giovani dell’Oratorio parrocchiale e della Confraternita dei Ss. Sebastiano e Rocco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, la chiesa perugina si prepara al Natale: dalla Veglia d'Avvento con i giovani al pranzo con gli ultimi della società

PerugiaToday è in caricamento