Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Persecuzione della pubblicità telefonica, quando iscriversi al Registro delle Opposizioni non basta

Numerosi call center, troppo spesso insistenti e aggressivi, tartassano i cittadini a tutte le ore del giorno, specie al momento dei pasti, quando possono più agevolmente trovare le persone in casa

Anche a Perugia, continua la persecuzione della pubblicità telefonica. Numerosi call center, troppo spesso insistenti e aggressivi, tartassano i cittadini a tutte le ore del giorno, specie al momento dei pasti, quando possono più agevolmente trovare le persone in casa.

Dimostrando come iscriversi al Registro pubblico delle Opposizioni (attivo dal 2011) non basti. Anzi: sia ormai considerato perfettamente inutile. Insomma: uno strumento ampiamente pubblicizzato, ma inefficace. Se è vero – come si lamenta da più parti – che certe promozioni, importune e indesiderate, continuano a imperversare sulle linee telefoniche.

Succede anche a chi scrive. Si tratta di un fenomeno insopportabile. Una nota Compagnia telefonica, regolarmente all’ora dei pasti, prosegue la propria pubblicità sistematica, continuando ad offrire abbonamenti a internet. Con l’intento, reiterato e martellante, di indurci a cambiare operatore di telefonia 

E non serve cercare di interrompere la comunicazione. Dato che, sebbene si abbassi e si rialzi il ricevitore, la tiritera continua. Insomma: la registrazione prosegue, impedendoci addirittura di utilizzare l’apparecchio. Fanno il comodo loro. Sono loro a prendere in mano il timone del nostro apparecchio. Ed è inutile proferire parolacce o minacce. Continuano imperterriti. E garantiti dall’anonimato.

Che fare? Segnalo all’attenzione del Garante della privacy, alla Polizia Postale, all’Associazione consumatori. Ammesso che ci sia l’intenzione, e il potere, di porre fine a questa inaccettabile prepotenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Persecuzione della pubblicità telefonica, quando iscriversi al Registro delle Opposizioni non basta

PerugiaToday è in caricamento