rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità

INVIATO CITTADINO Cattedrale, conclusione dei lavori per la Festa del patrono

L’Isola della chiesa cattedrale completamente inclusa dalle impalcature per l’intervento di risanamento e conservazione

L’Isola della chiesa cattedrale completamente inclusa dalle impalcature per l’intervento di risanamento e conservazione.

Da via Maestà delle Volte a piazza IV Novembre, da piazza Danti a via delle Cantine, via degli Assassini, l’inizio di via Ulisse Rocchi, fino a piazza Cavallotti. Un vero sbarramento che copre con uniformità una superficie di migliaia di metri quadri.

Intanto i lavori fervono su piazza Grande: ne avvertiamo il rumore delle sabbiatrici e delle idropulitrici che ronzano.

Ne vediamo gli operai aggirarsi in gran fermento.

A montaggio ultimato (e siamo agli sgoccioli) su quelle impalcature si muoveranno diverse squadre per una venticinquina di addetti complessivi. In modo da aggredire quelle antiche murature da più fronti contemporaneamente. Altrimenti i lavori sarebbero interminabili e si giungerebbe – come si dice – al termine per le “calende greche”.

Ma così non sarà, perché si conta di terminare l’intervento prima dell’estate.

Ne abbiamo trattato in amichevoli colloqui con monsignor Fausto Sciurpa, arciprete dei canonici della cattedrale. L’antica condizione di colleghi studenti a Palazzo Manzoni ha permesso all’Inviato Cittadino di scambiare col religioso, e filosofo di rango, qualche battuta.

Dice don Fausto: “Sono un po’ preoccupato”

Per cosa?

“Con tutte le disgrazie che succedono in giro nel settore edile, prego Iddio che ci preservi da qualsiasi evento negativo”.

Quale problema? Sei un prete e pregare è naturale. Per te più che per tutti.

“È certamente così. Infatti prego con intensità”.

Quando pensi che potremo rivedere il perimetro dell’Isola della cattedrale ripulito e consolidato?

“Mi auguro prima della Festa del patrono”.

Credi che entro il X agosto potremo celebrare degnamente il santo patrono della cattedrale?

“Me lo auguro, e lo spero, di tutto cuore”.

Caro don Fausto, facciamo voti. Siamo con te.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Cattedrale, conclusione dei lavori per la Festa del patrono

PerugiaToday è in caricamento