rotate-mobile
Attualità

Caso di febbre Dengue a Perugia, scatta la disinfestazione in piazza Morlacchi e vie limitrofe

Tutte le aree interessate dall'intervento e le disposizioni previste dall'ordinanza

L'Azienda USL Umbria n. 1 ha accertato un caso di febbre Dengue nel centro storico di Perugia. Il sindaco Andrea Romizi ha emesso un'ordinanza che ordina lo lo svolgimento, a cura del Dipartimento di Prevenzione dell’Usl Umbria 1 interventi di disinfestazione adulticida contro le zanzare, domani, 25 maggio 2024, dalle ore 00.00 alle ore 05.00, in corrispondenza di aree pubbliche site lungo l’area di piazza Morlacchi e vie limitrofe.
Le aree interessate dagli interventi sono le seguenti:

PIAZZA MORLACCHI
VIA SANT'ELISABETTA
VIA SAN SEBASTIANO
VIA EREMITA
VIA DEL CARDELLINO
VIA DEL PERO
VIA DELL'ACQUEDOTTO
VIA APPIA
VIA CESARE BATTISTI
VIA ULISSE ROCCHI
VIA BALDESCHI
VIA DELLE CANTINE
PIAZZA IV NOVEMBRE
VIA MAESTA' DELLE VOLTE
VIA DELLA STELLA
VIA ANTONIO FRATTI
VIA DELLA GABBIA
VIA RITORTA
VIA DELLA STELLA
VIA LEOPOLDO TIBERI
VIA DEGLI OFFICI

VIA DEI PRIORI
VIA DEL NASPO
VIA SAN PAOLO
VIA GUARDABASSI
VIA FRANCOLINA
VIA DEL POGGIO
VIA ARCO
VIA DELLA TARTARUGA
VIA ARMONICA
VIA DEL VERZARO
VIA AQUILONE
VIA DELLA PERNICE
VIA VINCIOLI
PIAZZA FELICE CAVALLOTTI
PIAZZA BALDASSARRE FERRI
VIA DEL COTOGNO
PIAZZA GIUSEPPE ERMINI
VIA ALESSANDRO PASCOLI.

Negli orari del suddetto intervento, il divieto di transito pedonale e la sospensione della circolazione di tutti i veicoli nelle vie sopra elencate, eccetto quelli coinvolti nei trattamenti di disinfestazione, delle Forze dell'Ordine e dei mezzi di soccorso; durante il tempo necessario all'effettuazione dei trattamenti di disinfestazione adulticida, in corrispondenza di appartamenti, locali e corti esterne siti nelle vie interessate dagli interventi: non siano mantenuti ad asciugare indumenti e biancheria all'esterno delle abitazioni; porte e finestre di appartamenti/locali siano tenute chiuse per tutto il tempo del trattamento e per almeno 30 minuti dalla fine delle operazioni;
-sia sospeso l’uso di impianti di ricambio di aria; gli animali domestici e da cortile siano detenuti all'interno dei propri ricoveri o comunque allontanati e messi al riparo; -si provveda ad allontanare o mettere al riparo acqua e cibo destinati agli animali;
-si provveda a ricoprire o svuotare le piscine ad uso natatorio; in presenza di apiari gli stessi siano preservati con le opportune modalità; -siano protette o svuotate vasche ornamentali con presenza di pesci, mantenendo al riparo gli stessi; nel caso in cui possano essere irrorati anche giardini con arredi e suppellettili e/o aree gioco, siano coperti con teli le strutture, i giochi e gli arredi presenti all'esterno, o lavati accuratamente dopo gli interventi prima di renderli di nuovo fruibili; siano protetti colture e ortaggi ricoprendoli in modo adeguato e lavati accuratamente prima del loro consumo; sia consentito l'accesso all'interno delle corti private a tutto il personale coinvolto nelle operazioni di disinfestazione ovvero: Funzionari del Comune, Operatori Disinfestatori, Personale
Tecnico del Dipartimento di Prevenzione della USL 1, Servizio Igiene e Sanità Pubblica e operatori della Protezione Civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di febbre Dengue a Perugia, scatta la disinfestazione in piazza Morlacchi e vie limitrofe

PerugiaToday è in caricamento