Attualità

Le cascate di Pale, un paradiso dimenticato

Nelle vicinanze di Foligno un luogo spettacolare con cascate a più salti: ecco perché vale la pena una visita in quest'oasi della natura poco conosciuta

Immagine da Viaggiare In Umbria

Quando pensiamo alle bellezze del territorio umbro, che in molti hanno riscoperto proprio durante il periodo delle limitazioni agli spostamenti interregionali, non possiamo non ricordare un luogo davvero poco consciuto, ma di immenso fascino. Si tratta delle Cascate di Pale, un piccolo paradiso al centro dell'Umbria. Nascoste sulle montagne attorno Foligno, le Cascate di Pale sono note anche come cascate del Menotre e hanno per caratteristica dei salti d’acqua davvero suggestivi.

Il nome di Pale deriva dal borgo omonimo, luogo in cui il fiume Menotre precipita nella vallata.

Un paradiso dimenticato

Questo luogo, pur poco frequentato, è un luogo di interesse naturalistico  notevole; per raggiungerlo si può percorrere un sentiero accessibile e adatto a tutti; più impegnativa la parte in salita, ma lo spettacolo della natura che vi attende merita la visita. 

Si arriva al sentiero sia partendo da Pale e scendendo, che all'opposto partendo da Belfiore e risalendo verso la cima.

Il percorso, con zone perfette per riposare tra una cascata e l’altra, è circondato da una vegetazione lussureggiante; i salti delle cascate avvengono da altezze differenti. Il primo da quota 530 metri poi via via fino a raggiungere i 230 metri a valle.

Che questo angolo di paradiso sia come dimenticato, lo affermano gli stessi abitanti del borgo di Pale: come segnala InItalia, il borgo, un tempo famoso per la sua cartiera, ha subito un progressivo spopolamento e contemporaneamente è stato dimenticato dal turismo. Nonostante questo oblio per il luogo però, la bellezza della natura è rimasta immutata (anzi, suona ancor più incontaminata) e merita decisamente una visita da parte di chi sta pensando di a un viaggio a contatto con la natura in terra umbra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le cascate di Pale, un paradiso dimenticato

PerugiaToday è in caricamento