INVIATO CITTADINO - Rimossi al volo i contenitori coi carotaggi effettuati per conto di Umbra Acque in via San Galigano

Quattro di quegli “astucci” erano chiusi con delle fascette piuttosto robuste. Un quinto era stato forzato, tagliando la legatura

Rimossi al volo i contenitori coi carotaggi effettuati per conto di Umbra Acque in via San Galigano. È bastato segnalarlo su queste colonne per ottenere un risultato immediato: già dall’indomani della nostra sommessa denuncia, chi di dovere aveva fatto piazza pulita.

Come si ricorderà, dopo lo sfalcio dell’erba in una zona verde, compresa fra via delle Sorgenti e via San Galigano, erano letteralmente “emersi” dal fitto della vegetazione degli oggetti misteriosi.

Quei cinque contenitori neri conservavano una serie di carotaggi effettuati in funzione dei lavori di sistemazione della scassatissima fognatura che in quel punto ha creato da sempre dei problemi. Con cedimenti consistenti del terreno e della carreggiata. Tanto che ancora se ne attende il ripristino con la dovuta asfaltatura.

Quattro di quegli “astucci” erano chiusi con delle fascette piuttosto robuste. Un quinto era stato forzato, tagliando la legatura. Probabilmente ad opera di qualcuno che ipotizzava (erroneamente) la presenza di un contenuto di qualche valore. Non trovando nulla che meritasse attenzione, l’anonimo “violatore” ha lasciato la cassa al suo destino assieme alle altre. Ma, sparpagliati uno di fianco all’altro sul terreno, fra piante di pitosforo in fiore, onestamente quei recipienti non erano un bel vedere.

Da qui la segnalazione dell’Inviato Cittadino che invitava, chiunque ne avesse il compito, a rimuovere quegli oggetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cosa è stata puntualmente effettuata. Con un intervento, come si dice, più veloce della luce. Non è importante sapere da parte di chi. È il risultato che conta. Comunque, bravi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento