Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Perugia: festa di carnevale non svolta in un plesso, i genitori: "Massima fiducia nelle maestre"

Lettera di ringraziamento alle maestre per l'iniziativa di martedì grasso: "Hanno saputo coniugare la festa con l'insegnamento di pace"

Festa di carnevale non svolta. Dopo la lettera dei genitori dispiaciuti per il mancato svolgimento della festa presso la scuola Don Milani di Perugiane, c'è anche la presa di posizione di chi, genitore, si dice contento dell'iniziativa svolta nel piazzale per la pace.

Genitori che scrivono per esprimere la fiducia nelle maestre che "è stata, è e sarà sempre massima in considerazione del rapporto che sono riuscite ad instaurare con i bambini tutti". Una lettera per esprimere "profondo e sincero" apprezzamento "verso il lavoro che hanno sin qui svolto in favore dei nostri figli".

Quanto alle lamentele esposte nell'altra missiva, si afferma che siano "sterili, approssimative ed infondate" ed espresse "da qualche (non meglio identificato) genitore che, evidentemente, ha inteso manifestare la propria, ed assolutamente non condivisa né condivisibile, personale posizione".

Su una cosa sono tutti d'accordo, e cioè sul fatto che i bambini sono "stravolti nelle proprie abitudini a causa di due anni di pandemia da Covid-19", ma che in questo caso "hanno dimostrato di riuscire a reggere brillantemente il 'colpo' dando prova di grande intelligenza e duttilità. Senza particolari contraccolpi in termini di socialità".

Nella lettera si afferma che "le difficoltà e gli ostacoli fanno parte, e faranno parte, della vita di ciascuno richiedendo una buona dose di resilienza per fronteggiarli e dovendo – loro malgrado - imparare ad assorbirne gli urti per poi superarli".

Nessun rimprovero o contrarietà, quindi, per la mancata festa, ma la "ferma intenzione nel ringraziare la maestre per essere riuscite, 'martedì grasso', a far conciliare la necessaria e giusta celebrazione dell’ultimo giorno di carnevale, con la realizzazione in classe di maschere personalizzate da ciascun bambino, con la altrettanto fondamentale celebrazione della pace soprattutto in un periodo come quello che stiamo attualmente vivendo. Sin da subito, infatti, riteniamo che i nostri piccoli debbano comprendere quanto sia importante, con ogni gesto quotidiano, il raggiungimento ed il mantenimento della pace".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia: festa di carnevale non svolta in un plesso, i genitori: "Massima fiducia nelle maestre"
PerugiaToday è in caricamento