menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Detenuti al lavoro per la comunità, l'ordine del giorno in Comune passa all'unanimità

Un protocollo d'intesa per favorire il processo di recupero e il reinserimento dei detenuti nella società

Approvato l’ordine del giorno sull’impiego di detenuti per piccoli lavori di manutenzione e decoro urbano tramite un accordo tra Comune di Perugia, l’istituto penitenziario di Capanne e la Cassa delle ammende.

Una delle finalità della reclusione dei detenuti è anche il reinserimento sociale attraverso lo svolgimento di lavori di pubblica utilità, come la manutenzione straordinaria del verde pubblico, di edifici e spazi pubblici, ma anche attività formative per il recupero di lavoro artigianale in disuso e protezione civile.

La Cassa delle ammende, ente pubblico istituito presso il Ministero di Grazia e Giustizia, finanzia iniziative ed interventi a sostegno dell'attività volontaria gratuita o del lavoro di pubblica utilità.

L’ordine del giorno impegna il sindaco e la giunta a stipulare un protocollo d’intesa con l’Istituto penitenziario di Perugia, il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università di Perugia e la Cassa delle ammende, al fine di favorire un processo di recupero e il reinserimento dei detenuti nella società tramite attività lavorative e di impiegarli presso il cantiere comunale, al fine di realizzare lavori di pubblica utilità.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento