rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità

Perugia, notte in camper in centro storico nell'area riservata e giardini pubblici trasformati in toilette

Turista belga ha piazzato la sua jeep-camper in una zona riservata ai residenti i quali incalzano il Comune: "Che fine ha fatto la telecamera?"

“Campeggio libero in viale Indipendenza e giardini Moretti-Caselli usati come toilette a cielo aperto”. È la denuncia dei residenti che questa mattina si sono svegliati così aprendo le finestre di casa.

“Il pilomat si è rotto ormai da quasi 4 anni, a fine giugno hanno montato il palo per posizionare la telecamera ztl e fare le tracce per i cavi elettrici, ma da allora nulla è cambiato – racconta un residente – Stamattina ci siamo ritrovati questa jeep trasformata in camper, con targa belga, che ha stazionato tutta la notte. Uno degli occupanti è anche uscito, stamane, ha usato i giardini come bagno pubblico ed è rientrato nell’abitacolo”.

Come di consueto diverse le auto senza permesso in sosta sulle strisce gialle (ormai consumate e invisibili, anzi a quando una riverniciata?). “Oramai da qualsiasi parte del mondo arrivi, sai già che a Perugia è tutto permesso, tutti liberi” è uno dei commenti sulla pagina Facebook “Perugia sosta selvaggia”.

“Tanto qui è tutto permesso, anche nei siti per camperisti c'è scritto che a Perugia è tollerato il campeggio libero, al Parco della Verbanella ci sono spesso camper posteggiati che prendono 2 o 3 posti e lasciano i rifiuti nei cestini dei giardini, quando va bene, e scaricano il WC chimico nei tombini (li ho visti e ho urlato, ma la coppia di olandesi sui 30 anni e 2 metri per 2, mi ha riso in faccia)” è il commento di un altro utente.

“Ormai non se ne può più, siamo assediati da auto senza permesso, vetture con il tagliando disabili che non si sa perché vengono a sostare tutte qui, e poi i motorini, gli scooter, le moto, tutte in sosta in questa zona. Addirittura ce n’è uno che ha incollato sul parabrezza un foglio: ‘Mezzo elettrico posso parcheggiare sulle strisce blu’. Peccato che in zona non ci siano strisce blu e davanti alla chiesa di Sant’Ercolano non c’è un’area di sosta, ma tanto sembra che sia tutto permesso” conclude un altro residente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, notte in camper in centro storico nell'area riservata e giardini pubblici trasformati in toilette

PerugiaToday è in caricamento