menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Covid, a Giano dell'Umbria al via la campagna di screening: si parte il primo aprile

La campagna sarà effettuata in base a criteri di priorità: famiglie con persone fragili, personale che lavora a stretto contatto con il cliente

Partirà giovedì primo aprile la campagna di screening gratuita nel comune di Giano dell’Umbria che verrà effettuata con i test sierologici rapidi per il Covid 19. La protezione civile regionale ha, infatti, fornito 700 test rapidi al Comune, che saranno effettuati da personale medico, su appuntamento, dalle ore 10 alle ore 18, presso la sala del centro sociale di Bastardo.

"Ringraziamo i medici -ha sottolineato il sindaco Manuel Petruccioli - che hanno dato la propria disponibilità ad effettuare la campagna di screening, auspicando una massiccia partecipazione della popolazione per questa opportunità a beneficio di tutta la cittadinanza". La campagna screening sarà effettuata (fino ad esaurimento scorte) in base a criteri di priorità: famiglie con persone fragili, operatori che prestano quotidianamente servizi alla persona (come parrucchieri barbieri, etc), dipendenti di patronati, Caf e sindacati, titolari e dipendenti di aziende private che operano in settori di contatto diretto e continuato con il pubblico e dipendenti e titolari di attività commerciali (esercizi di vicinato, supermercati, mercati, ect).

Come aderire. È necessario prenotarsi ai numeri telefonici 0742.931947 e 0742.931968 chiamando dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12. È richiesta l'assoluta puntualità nel giorno e nell'orario indicato, per evitare sovrapposizioni e garantire le necessarie condizioni di sicurezza igienico-sanitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento