Caccia in Umbria, la proposta del calendario 2018/2019: tutte le novità e le date

La proposta del calendario venatorio preadottato oggi dalla giunta giunta regionale su proposta dell'assessore Cecchini. Ecco tutte le novità

Ci sono novità per la caccia in Umbria. Si torna a sparare il 2 e il 9 settembre (giornate di preapertura) escludendo però dalle specie cacciabili il merlo. L’avvio generale della caccia è previsto invece per il 16 settembre. Novità riguardano anche la caccia al cinghiale. E’ quanto prevede la proposta di calendario venatorio per la stagione 2018/2019 preadottata oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Caccia Fernanda Cecchini. Il testo, elaborato dall'assessorato regionale, è stato già discusso e concordato con la Consulta faunistico venatoria regionale.

Nella proposta che ne è scaturita – spiega l’assessore Cecchini - sono confermate due giornate di preapertura, nei giorni di domenica 2, dalle 6.15 alle 19.30, e domenica 9, dalle 6.15 alle 13, in cui si potranno cacciare esclusivamente da appostamento temporaneo, fisso con richiami vivi e appostamento per gli acquatici, le specie previste nel calendario dello scorso anno, ad esclusione del merlo. L'avvio generale della caccia sarà il 16 settembre, terza domenica del mese, come previsto dalla legge nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento