menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, adesione di massa allo sciopero degli agenti d’assicurazione: "Troppa burocrazia inutile"

Nella provincia 126 uffici (l'84%) sono rimasti chiusi per protesta contro le disposizioni dell'Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni)

L'84% degli sportelli delle agenzie di assicurazione della provincia di Perugia sono rimasti chiusi ieri (martedì 27 aprile), con 126 uffici che hanno aderito allo sciopero di protesta contro l'IVASS (Istituito per la Vigilanza sulle Assicurazioni), che dal primo aprile stabilisce nuove procedure per la stipula di polizze assicurative. 

"La protesta degli agenti - spiega Fabrizio Rasimelli, presidente della giunta provinciale del sindacato nazionale di Perugia - vuole tutelare i cittadini che si vedono precludere possibilità di maggiore concorrenza e dunque di risparmio sui premi assicurativi, legati ad una aumentata burocrazia, che non trova alcuna giustificazione. "In un momento in cui lo stesso ministro della pubblica amministrazione Brunetta ha ribadito l'urgenza di una semplificazione delle procedure in tutti gli ambiti della vita sociale, l'organo di sorveglianza sulle assicurazioni va nella direzione opposta, costringendo gli agenti assicurativi alla compilazione di questionari e appendici che non apportano alcun vantaggio al sistema di controllo dei dati personali degli assicurati".

La protesta degli agenti, spiega ancora Rasimelli, "riguarda anche le limitazioni che l'organo di vigilanza impone togliendo all'assicurato maggiori possibilità di scelta dei prodotti assicurativi presenti sul mercato, dovuta al controllo di volta in volta di una sola compagnia sulla libertà di azione dell'agente. Oltre che un ricorso urgente al TAR del Lazio, il sindacato degli agenti ha in programma nei prossimi giorni delle riunioni per decidere se effettuare altre forme di protesta". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento