Borsa di studio e assunzione assicurata con Università di Perugia e l'ospedale di ricerca Irccs

L'accordo: l'Istituto finanzierà la frequenza della Scuola di specializzazione in malattie dell’apparato cardiovascolare, assicurando poi un impiego da dirigente medico. Ambrosio: grande opportunità

Una borsa di studio che significa posto di lavoro, sicuro e immediato. Una significativa novità arricchisce quest’anno il bando di concorso per l’accesso alle Scuola di specializzazione in malattie dell’apparato cardiovascolare dell’Università degli Studi di Perugia, al fine di offrire un'importante opportunità per i giovani laureati in Medicina: l'ospedale di ricerca Irccs MultiMedica (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico) di Milano, infatti, finanzierà una borsa di studio per la frequenza della Scuola di specializzazione dell'Ateneo perugino e si impegna ad assumere, al termine del percorso formativo, il vincitorebdella borsa stessa, nel ruolo di dirigente medico.

“Un simile collegamento immediato tra formazione e opportunità di lavoro – dichiara il rettore Franco Moriconi – è essenziale se si vuole evitare che tanti dei nostri giovani più brillanti vengano cooptati da chi, all’estero, è pronto a sfruttare l’ottima preparazione che le università italiane ancora offrono. È l’unico modo concreto di affrontare la fuga di cervelli e questa iniziativa rappresenta un passo nella direzione giusta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta di una grande opportunità per un nostro giovane – sottolinea Giuseppe Ambrosio, direttore della Scuola di Specializzazione – perché avrà già da subito la certezza di un successivo percorso professionale garantito, presso un centro di eccellenza clinica e scientifica: una simile azione – conclude il professore - è la prima volta che viene realizzata in Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento