menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Borgo Bello, il cartellone di Lollone è sparito

Un personaggio identitario del Borgo Bello: Lando Frattegiani, unanimemente conosciuto come Lollo. Sono note le sue idee di destra, delle quali non fa mistero

Un personaggio identitario del Borgo Bello: Lando Frattegiani, unanimemente conosciuto come Lollo. Sono note le sue idee di destra, delle quali non fa mistero, perfettamente comprensibili in una persona nata nel 1935.

Lollo, detto amichevolmente “Lollone” per la sua stazza imponente e per il suo piglio deciso, è benvoluto dai residenti di corso Cavour. Di prima mattina, esce a spasso per il “suo” rione, saluta, passa al bar per un caffè.

Tempo fa gli è venuta l’idea di “autopromuoversi” facendo realizzare un grosso pannello alla cui sinistra c’è la foto del suo faccione, accompagnato da un angolo tricolore. In alto a destra, la scritta “classe 1935”, ossia il suo anno di nascita. Sulla destra, gran parte dello spazio è occupato da una foto sbiadita che effigia la sua casa natale e porta la scritta “Piazzale di via del Cortone, Perugia. Casa natale di Lando Frattegiani (detto Lollo). 1928”.

Il cartellone è stato affisso sull’angolo della restaurata loggetta di via del Cortone, compresa tra il teatro Franco Bicini e il Circolo del Tempobono. Ora non si sa se quell’affissione sia stata autorizzata o meno. Ma è certo il fatto che una mano anonima ha provveduto a staccare e a far sparire quel cartellone. Lando, naturalmente, se n’è adontato, anche perché quel manufatto gli era costata la somma di ben 200 euro. L’Inviato Cittadino, nelle sue escursioni urbane, ha notato e fotografato il cartellone (in pagina) oggi scomparso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento