Sclerosi multipla, il Comune di Bevagna aderisce alla Carta dei diritti promossa da Aism

La decisione del consiglio comunale: "Sempre dalla parte di chi ha bisogno"

Bevagna aderisce alla Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla promossa dall'Aism, Associazione italiana sclerosi multipla. Lo ha deciso il consigiio comunale nel corso dell'ultima seduta.

Questa malattia neurovegetativa ha un impatto notevole sulla vita dei soggetti che ne sono affetti, soprattutto nella possibilità di interagire con la società. La Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla definisce in modo puntuale i diritti principali di chi è affetto dalla malattia in ordine alla salute, ricerca, autodeterminazione, inclusione, lavoro, informazione e partecipazione attiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Aism intende rappresentare e tutelare ogni persona nei valori affermati nella Carta dei diritti per consentire una migliore qualità di vita attraverso strategie comuni, trasformando in leggi e comportamenti concreti i diritti universali delle persone con disabilità con lo scopo di aiutare i malati e i familiari per promuovere la centralità della persona fino a considerare la sclerosi multipla una condizione di vita più che una malattia. Con la scelta di aderire alla Carta dei diritti delle persone affette da sclerosi multipla, promossa dall'Aism, l'amministrazione comunale di Bevagna ribadisce la sua "attenzione nei confronti di tutti i cittadini, in particolare nei confronti di coloro che hanno necessità di una maggiore tutela e di un sostegno per far valere i propri diritti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento