Battuta di caccia in città per allontanare i cinghiali, Pavanelli (M5s): "Nessuna comunicazione ufficiale ai cittadini"

“Non voglio entrare nel merito di questo tipo di attività, regolarmente autorizzata dalle istituzioni ma, mi chiedo, come mai il Comune di Perugia non abbia avvertito i residenti della zona"

La notizia di una battuta di caccia per allontanare i cinghiali in zona Santa Margherita, da San Girolamo fino alla all’area verde, è arrivata direttamente alle orecchie della senatrice pentastellata umbra, Emma Pavanelli. Un tam tam ufficioso, ribalzato di bocca in bocca.

“Non voglio entrare nel merito di questo tipo di attività, regolarmente autorizzata dalle istituzioni ma, mi chiedo, come mai il Comune di Perugia non abbia avvertito i residenti della zona, invitandoli a prestare massima attenzione durante la battuta di caccia – chiosa la senatrice - Sarebbe bastata una telefonata, una Pec, una comunicazione porta a porta e invece l’informazione non ufficiale è stato un passaparola con l’invito ai cittadini di non fare passeggiate soli o con cani nelle campagna circostante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento