menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Cerchiamo aspiranti giornalisti", la Regione fa marcia indietro: "Revochiamo il bando"

Dietrofront di Palazzo Donini: "La Regione Umbria, onde evitare qualunque fraintendimento, revocherà il bando al fine di riformularne meglio gli obiettivi sopra descritti"

Dietrofront. Sarà ritirato. “La finalità del bando volto all’implementazione dei contenuti del Portale regionale dei giovani ‘Magazine Umbria Giovani’ non è in alcun modo quello di formare giornalisti, attività la cui titolarità è per legge di esclusiva competenza dell’Ordine dei Giornalisti, ma quello di coinvolgere i giovani in un’esperienza di cittadinanza attiva, stimolandoli a riflettere sulle tematiche delle politiche giovanili, dando loro l’opportunità di esprimersi attraverso un portale dedicato”: lo precisa l’Assessorato alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare della Regione Umbria.

“Si tratta, pertanto – prosegue la nota – di un progetto nato nell’ambito delle politiche sociali, in attuazione della legge regionale sulle politiche giovanili (LR 1/2016), volto ad attivare un percorso di conoscenza sui temi delle politiche sociali e giovanili ed anche su quelli della comunicazione. Comprendendo comunque le preoccupazioni e le osservazioni espresse dall’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria e dall’Associazione Stampa Umbra, la Regione Umbria, onde evitare qualunque fraintendimento, revocherà il bando al fine di riformularne meglio gli obiettivi sopra descritti. La Regione manifesta, sin da ora, la disponibilità ad incontrare gli organismi di categoria dei giornalisti per un chiarimento completo della vicenda”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento