menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane avvocato perugino premiato a Milano per l'impegno nell'abbattere gli ostacoli della dislessia

Conferito il Sigillo di San Gerolamo e sottoscritta una convenzione per l’applicazione della legge sui DSA all’esame di abilitazione alla professione di avvocato

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano ha conferito il Sigillo di San Gerolamo ad Antonio Caterino per il suo impegno nel contribuire al superamento delle lacune legislative della legge sui DSA, n. 170/2010, in relazione alle specificità della professione forense.

Grazie all'incitamento dell'avvocato Caterino il Consiglio ha realizzato la prima convenzione con la Corte d’Appello sul tema, con l’obiettivo di rendere Milano un punto di riferimento d’avanguardia in Italia: il protocollo consentirà, infatti, l’applicazione della legge sui DSA all’esame di abilitazione alla professione di avvocato.

Un riconoscimento importante per l'avvocato Antonio Caterino, perugino di nascita e laureato a Perugia, uno dei più giovani avvocati a ricevere questa onorificenza, sostenuto dal suo studio LCA in questa battaglia e per tutti i candidati dislessici che desiderano intraprendere la carriera forense.

E non finisce qui, l’ambizione è quella di eliminare le barriere che ostacolano l’ingresso dei giovani dislessici nel mercato del lavoro, non solo in ambito legale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento