Attualità

Assisi, inquinatore in scooter beccato (di nuovo): scatta la maxi multa

Il sindaco Proietti: "L’incivile è stato individuato, fermato e multato per oltre 700 euro"

Beccato, di nuovo, e multato. Inquinatore in scooter multato ad Assisi. A darne notizia è il sindaco, Stefania Proietti, con un post su Facebook. E il primo cittadino della Città Serafica posta anche il video. 

VIDEO Assisi, sfreccia con lo scooter e lancia l'immondizia per strada: il sindaco diffonde le immagini

 

"Condanna ferma, multe e sanzioni, denuncia nel caso di reati penali: queste le conseguenze per chi non comprende che il singolo atteggiamento sbagliato danneggia l’intera comunità", scrive il sindaco. E poi il video: "Si può vedere un incivile seriale, recidivo, mentre sporca la nostra città: non solo ci siamo indignati noi come istituzione, vedendo ogni mattina, nello stesso luogo, i sacchi impunemente gettati, non solo si sono indignati gli operatori ecologici, puntualmente impegnati nella pulizia, ma si sono indignati anche i cittadini. L’azione congiunta del Comune, dei cittadini e dell’associazione Movimento Dello Sconforto Generale ha avuto ragione, e in poche mosse l’incivile è stato individuato, fermato e multato per oltre 700 euro di ammenda".

Conclusione del sindaco: "Atteggiamenti come questi, oltre a rappresentare un illecito amministrativo, vanno sanzionati perché questi incivili sono una ridotta minoranza: la stragrande maggioranza di cittadini di Assisi sono fortemente motivati nel mantenere il proprio ambiente pulito, la propria città splendente come uno specchio, ed è per loro, per gli onesti, per l’ambiente, per chi verrà domani, che questi comportamenti vanno repressi e puniti e vanno comunicate tutte le azioni messe in campo dalle istituzioni insieme ai cittadini. Contro gli incivili vince l’alleanza tra cittadini e istituzioni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assisi, inquinatore in scooter beccato (di nuovo): scatta la maxi multa

PerugiaToday è in caricamento