Assisi vuole essere bellissima, il Comune ingaggia i cittadini per rendere vie, piazze e balconi un tripudio di fiori, colori e profumi

Premi e riconoscimenti per chi realizzerà e curerà fino alla fine di settembre il proprio angolo di città. "Un modo per rispettare la nostra storia e accogliere al meglio i turisti": ha spiegato il sindaco

Per rendere più colorata, profumata e bella Assisi, il Comune ha deciso di puntare sull'orgoglio cittadino invitando i residenti e le associazioni a partecipare al concorso balconi fioriti. Uno spettacolo che prenderà il via dal 22 giugno e i concorrenti hanno l'obbligo di tenere tutto colorato e bello fino alla fine di settembre. Insomma un'estate all'insegna del bello per rendere onore alla città e accogliere nel miglior modo possbile  turisti. Per le iscrizioni c'è tempo fino alle ore 13 del 21 giugno rivolgendosi consegnando  all’ufficio protocollo del Comune o inviando per posta le domande, sempre su  apposito modulo disponibile presso l’ufficio turismo o sul sito internet.

Si possono abbellire vicoli, piazzette, una finestre o un balcone. La commissione che valuterà le “opere” effettuerà due sopralluoghi e provvederà all’assegnazione dei premi, alcolando tra l’altro la varietà e la composizione di fiori e piante, la migliore combinazione cromatica, la qualità dei vasi. In questa edizione vengono istituiti dei premi speciali per quei balconi e/o finestre che risulteranno “rivitalizzati” rispetto allo stato precedente, attestato da una documentazione fotografica da presentare al momento e con l’atto di iscrizione al concorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • La bombola del gas dell'auto diventa la "cassaforte" di un tesoretto: scoperti 750 orologi contraffatti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento