rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

INVIATO CITTADINO Borgo Bello e Mezzanotte Bianca. Quando è un artigiano a curare l’arredo urbano

È Gianni Caponi, su impulso di Orfeo Ambrosi

Borgo Bello e Mezzanotte Bianca. Quando è un artigiano a curare l’arredo urbano. L’autore è il falegname Gianni Caponi, su impulso di Orfeo Ambrosi. Il primo è artigiano provetto, ormai in pensione, ma sempre attivissimo nella sua storica bottega, già sede di un antico Ospedale. 

Il secondo, Ambrosi, è stato ideatore e presidente dell’Associazione Borgo Bello che tanto ha fatto per il rilancio sociale, civile e commerciale della zona di corso Cavour e dintorni. Orfeo ha passato lo scettro del comando all’archeologa Luana Cenciaioli, ma resta pur sempre l’anima delle attività e delle presenze propositive. 

FOTO - Borgo Bello e Mezzanotte Bianca, Gianni Caponi cura l'arredo urbano

Stavolta l’idea è stata quella di realizzare, in vista della kermesse Mezzanotte Bianca, dei collari metallici a fungere da supporto per vasi di fiori. Gli occhielli sono stati ancorati ai paletti dissuasori che delimitano il marciapiede. Su quei vasi di plastica sono stati collocati fiori di stagione che impreziosiscono il paesaggio urbano.

La prima “piantina” è una artistica realizzazione in fili di rame. Davanti alla bottega, Gianni ha collocato anche un trespolo mobile che incorpora una serie di pianticelle.

Insomma: uno spettacolo bello e allegro.

Grazie di cuore a queste presenze disinteressate, che propongono e realizzano innovazioni completamente a proprie spese. È motivo di soddisfazione e compiacimento. Oltre che prova di un amore indefettibile per la città. E i frequentatori della Mezzanotte Bianca di ieri sera hanno avuto modo di apprezzare il capolavoro di Gianni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Borgo Bello e Mezzanotte Bianca. Quando è un artigiano a curare l’arredo urbano

PerugiaToday è in caricamento