Attualità

"Voglio un mondo colorato, no a una vita (artistica) dipinta in bianco e nero", parola di Giuseppe Fioroni

L’artista precisa: "In questo periodo di pandemia rischiamo di diventare daltonici, ossia di vedere in bicromia: forse più il nero della crisi che il bianco della speranza"

“Voglio un mondo colorato, non una vita (artistica) dipinta in bianco e nero”. Parola di Giuseppe Fioroni, le cui opere urlano un cromatismo esaltante. L’artista precisa: “In questo periodo di pandemia rischiamo di diventare daltonici, ossia di vedere in bicromia: forse più il nero della crisi che il bianco della speranza. È per questo che, nella Galleria Artemisia di via Alessi, d’intesa con la mia compagna Rita Giacchè, proporrò una modalità di offerta d’arte come scelta abbastanza inedita di dialogo col pubblico”.

Ti chiedo di spiegarti meglio.

“Metteremo in vendita, a prezzi stracciati, prodotti d’arte di grande pregio, conservati nella mia collezione privata e forniti da amici artisti, con prezzi alla portata di tutte le tasche”.

Ma in questo modo non c’è il rischio di mortificare gli artisti?

“Gli artisti convengono sulla necessità di tenere accesa la fiammella del bello. Se si perde questo messaggio, finisce tutto”.

Da dove la scelta, anche economica?

“In un periodo segnato dalla crisi, dalla disoccupazione, dalla malattia, non credo che possa esserci questo grande interesse all’acquisto di opere d’arte. Come ben sai, la nostra Galleria intende professare fede nell’arte e fornire una testimonianza di cultura e amore per il bello. Da qui il progetto”.

Mi descrivi le modalità?

“Ogni settimana, a partire dal 19 maggio, metteremo in vendita tre opere di artisti noti e accreditati da un curriculum di rango. Non i pittori della domenica, con tutto il rispetto a chi usa pennelli e colori per diletto. Ma pezzi di elevato valore artistico ed economico”.

Quali le prospettive di riuscita?

“Credo che i perugini sapranno rispondere, come sempre, con orgoglio, confermando la propria affezione per l’arte declinata in vari forme, stili e contenuti”

Auguri di cuore all’iniziativa che cerca di puntare un fascio di luce nel buio del difficile momento che stiamo attraversando.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voglio un mondo colorato, no a una vita (artistica) dipinta in bianco e nero", parola di Giuseppe Fioroni

PerugiaToday è in caricamento