menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione alla memoria per il maresciallo capo Massimo Massaccesi

La comunicazione dell'Arma dei Carabinieri alla vedova e ai figli del sottufficiale

Il Ministero della Difesa ha concesso la promozione, a titolo onorifico, al compianto maresciallo capo Massimo Massaccesi, comunicando la decisione alla vedova. La promozione è al grado di maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza.

Il maresciallo capo è deceduto nel maggio 2016, a causa di una terribile malattia, quando era il comandante della Stazione dei Carabinieri di Nocera Umbra. Militare conosciutissimo e amato per la sua sensibilità e gli straordinari tratti umani.

Per tanti anni aveva inoltre prestato servizio presso la Compagnia dei Carabinieri di Camerino, anche nel periodo delle tremende giornate del terremoto del settembre 1997.

La moglie e i due figli sono rimasti legatissimi all’Arma dei Carabinieri; ogni anno nella ricorrenza della morte si tiene una sobria, ma sentitissima celebrazione di suffragio nella frazione di Capodacqua di Assisi.

La vicinanza e la soddisfazione dell’Arma dei Carabinieri tutta va alla famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento