Monteluce, riapre finalmente la chiesa "simbolo" del quartiere: pronti a festeggiare con un grande concerto

Un evento molto sentito per l'intera comunità, dal momento che più volta - anche attraverso una lettera aperta degli stessi cittadini - ne era stata sollecitata la riapertura

L'interno della chiesa di Santa Maria Assunta

Dopo un anno e mezzo riapre al culto la Chiesa di Monteluce. Un evento molto sentito per l'intera comunità, dal momento che più volta - anche attraverso una lettera aperta degli stessi cittadini - ne era stata sollecitata la riapertura. E sarà proprio il Concerto della Corale di Monteluce a festeggiare, insieme alla cittadinanza, la riapertura della chiesa.  “Puer natus est, Gloria in Excelsis Deo!”. Non poteva essere più profetico il titolo scelto per il Concerto della Corale del Direttore Francesco Mancino che domenica 16 dicembre alle ore 16 segnerà la riapertura di Santa Maria Assunta.

Alla presenza delle autorità religiose e cittadine, del Parroco Don Nicola Allevi e di Don Luciano Tinarelli, le note dell’Opera di Antonio Vivaldi e dei canti della tradizione natalizia riempiranno di nuovo le volte della secolare chiesa, che finalmente dopo più di un anno e mezzo vedrà le sue porte riaprirsi e che sin dalla prima mattina si vestirà a festa per la Solenne Celebrazione delle 9 presieduta dal Cardinale Gualtiero Bassetti, a suggellare un abbraccio ideale con l’intera comunità parrocchiale e cittadina. Una giornata che sarà vissuta con grandissima gioia, partecipazione e gratitudine e che ricade in un periodo, quello di Natale, che rende questo “ritorno a casa” ancora più ricco di significato e sana un ferita che per troppo tempo ha segnato la comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Corale, in grande spolvero e piena di emozione, sarà affiancata dai seguenti professionisti: Letizia Pellegrino (Soprano), Rachele Raggiotti (MezzoSoprano), Leonardo Cherri (organo, basso continuo, pianoforte), Vitalie Cotofana (I° Violino), Caterina Laura (II° Violino), Arnaldo Ridolfi (Viola), Luca Ricci (Violoncello), Paolo Bartoni,(tromba) e Alice Boggi (oboe).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 2 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento