Aperte le iscrizioni al nuovo corso in Scienze criminologiche e tecniche d'indagine

Quest'anno il modulo sulle indagini biologiche forensi sarà tenuto dal biologo e generale Luciano Garofano, già comandante dei Ris di Parma

Al via le iscrizioni al corso di alta formazione in Scienze criminologiche e tecniche di indagine erogato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Perugia. Saranno 180 ore di didattica frontale, in due week-end al mese dal 23 ottobre 2020 a maggio 2021; ma anche esperienze pratiche presso il Dipartimento di Medicina, compresa l’autopsia cadaverica (con partecipazione su base volontaria), e lezioni presso il poligono per approfondimenti sulla balistica e l’uso delle armi. In caso di eventuali restrizioni alla didattica in presenza, causa Covid, l’erogazione sarà comunque garantita attraverso la piattaforma teams di Ateneo.

L'iscrizione sarà possibile fino all'esaurimento dei 35 posti disponibili e comunque non oltre il 15 ottobre 2020. Nel corso sono contemplate tutte le competenze multidisciplinari richieste a chi opera nell’ambito del processo penale. Analisi della scena del crimine, raccolta delle impronte digitali, prova del Dna, esame della morfologia delle tracce di sangue, psichiatria forense, criminal profiling, digital forensics, l’applicazione delle neuroscienze nel crimine. Tutte modalità innovative di investigazione penale, che lo sviluppo di scienza e tecnologia è andato imponendo a livello operativo ad ognuno dei soggetti chiamati ad operare in questo settore: magistrati, avvocati, appartenenti alle forze dell’ordine, consulenti, periti, figure del settore penitenziario. Quest'anno il modulo Criminalistica - Indagini biologiche forensi sarà tenuto dal Gen. Luciano Garofano (Biologo, già comandante dei RIS di Parma).

Info al link www.giurisprudenza.unipg.it/eventi/4036-corso-scienze-criminologiche-e-tecniche-di-indagine-2020-21

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento