rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità Marsciano

Biodigestore di Olmeto, Sia e Comune di Marsciano chiedono interventi di riqualificazione ambientale

Le richieste in occasione della visita del senatore Luca Briziarelli (Lega). Il sindaco di Marsciano Francesca Mele: "Strutture abbandonate da un decennio, servono soluzioni innovative"

Il senatore Luca Briziarelli, membro della Commissione Territorio, ambiente e beni ambientali del Senato e vicepresidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, ha visitato la sede della Società igiene ambientale e il sito dismesso del biodigestore di Olmeto.

Il parlamentare è stato accompagnato, nel sopralluogo che ha riguardato tutta l’area che ospita la sede aziendale, compresse le strutture dismesse del biodigestore e le lagune, dal sindaco Francesca Mele e dal presidente del consiglio comunale Vincenzo Antognoni. Ad invitare il senatore e l’amministrazione sono stati il presidente di Sia Francesco Montanaro e il consigliere di amministrazione Maria Rita Budelli, con l’obiettivo di avviare un momento di confronto su quelle che dovranno essere le azioni e le prospettive di valorizzazione ambientale e funzionale di tutto il sito.

"Ringrazio il senatore e l’amministrazione comunale di Marsciano – spiega il presidente Montanaro – per aver accolto l’invito di Sia a prendere parte a questo sopralluogo negli spazi, di proprietà comunale, che ospitano la sede dell’azienda e le strutture dismesse da oltre 10 anni dell’impianto di biodigestione. Si è trattato di una prima occasione per portare anche all’attenzione delle istituzioni nazionali quella che è la necessità non più rimandabile di un intervento di riqualificazione, in chiave di sostenibilità ambientale e paesaggistica, di tutto il sito e sul quale l’attuale governance di Sia sta lavorando da oltre un anno insieme all’amministrazione comunale, tra l’altro in un momento storico, con una pandemia in atto, che non sta certo agevolando questo percorso".

"Di fronte allo stato di degrado in cui versano tante delle strutture e degli spazi presenti nell’area, abbandonati a se stessi per anni – ha a sua volta sottolineato il sindaco Francesca Mele – è ora il momento di individuare soluzioni innovative, seppure non di facile e veloce attuazione. La presenza delle istituzioni, a tutti i livelli, è quindi fondamentale per far convergere sinergie e risorse economiche su una nuova progettualità capace di affrontare efficacemente le criticità presenti in questo sito. Per questo sarà importante cogliere anche le opportunità rappresentate da questa fase di ripartenza degli investimenti sostenuta dal Piano nazionale di ripresa e resilienza, e ringrazio anche io il senatore Briziarelli per l’interessamento e la disponibilità dimostrata".

visita senatore Sia (4)-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biodigestore di Olmeto, Sia e Comune di Marsciano chiedono interventi di riqualificazione ambientale

PerugiaToday è in caricamento